Cocorite - Descrizione e consigli pratici sul pappagallo cocorita

Cocorite

Le cocorite, note anche con il nome di cocorito o pappagallino ondulato, sono dei piccoli pappagalli dal carattere socievole e solare molto diffusi in cattività.

È Originario dell’Australia, dove vive in grossi stormi che si spostano di frequente, ricoprendo anche vaste zone, alla continua ricerca di cibo ed acqua.

Piccole colonie di pappagalli cocorite sono presenti anche in India, in America Tropicale, in Brasile, Colombia, Sud Africa, California e Florida.

Le Cocorite come animale domestico

La Cocorita è il pappagallo di piccola taglia più diffuso nelle nostre case e di fatto è al terzo posto tra gli animali da compagnia, subito dopo a cani e a gatti.

Il successo è sicuramente dovuto al fatto che si tratta di un pappagallino dal carattere simpatico e molto socievole che ama vivere a stretto contatto con le persone.

Inoltre la facilità con cui si riproduce e le poche pretese in termini di cure e attenzioni (rapportate ad altri pappagalli come Amazzoni, Are, Cenerini, ecc) hanno sicuramente contribuito alla sua diffusione.

Per rendere felice questo simpatico e colorato pappagallino sono sufficienti pochi accorgimenti.

Vediamo insieme alcuni consigli pratici e suggerimenti per tenere e allevare i cocoriti in casa

Alimentazione delle Cocorite

Semi per cocorite

Il pappagallo Cocorita appartiene alla grande famiglia degli uccelli granivori, infatti il suo becco (come in tutti i pappagalli) è fatto per sgusciare semi e mangiare piccoli frutti.

L'alimentazione in gabbia o in voliera della cocorita è sostanzialmente costituita da una miscela semi specifica per cocorite che generalmente è costituita da semi di scagliola, semi di miglio giallo e miglio rosso, semi panico e semi di avena.

La miscela semi deve costituire l'alimento base che non deve mai mancare.

Può essere somministrata in apposite mangiatoie che, però, vanno quotidianamente controllare e rifornite e soprattutto vanno ripulite dallo strato di bucce che potrebbe accumularsi all'interno.

In inverno, quando le temperature diminuiscono, è possibile somministrare, in una mangiatoia a parte, anche qualche manciata di semi di girasole piccolo ma è preferibile non esagerare in quanto è un seme oleoso e quindi con un contenuto di grassi elevato.

Di seguito ti consigliamo alcune miscele semi per cocorite.

GUARDA TUTTE LE MISCELE SEMI PER PAPPAGALLI

Spighe di Panico per cocoriti

Spighe di panico per cocorite

Le cocorite, come tutti gli uccelli granivori, sono molto ghiotte di spighe di panico e inserendo all'interno della gabbia una o più spighe si farà la felicità di questo simpatico pappagallino.

Puoi fornire sia Spighe di Panico Giallo e sia Spighe di Panico Rosso, le cocorite non fanno differenza e sono ghiotte di entrambe le varietà.

Ti consigliamo, per evitare che la spiga possa rovinarsi e sporcarsi, di inserire una al massimo due spighe alla volta e di sostituirla solo quando sarà stata completamente mangiata.

Pastoncino per Cocorite

Un'alimentazione solo a base di semi deve però essere arricchita con alimenti complementari come pastoncino per cocorite, frutta e verdura, snack a base di frutta e qualche blocco minerale.

Il pastoncino per le cocorite è un alimento complementare che associato alla miscela semi contribuisce a migliorare il valore nutrizionale dell’alimentazione.

È composto da sfarinati di vario tipo, per lo più prodotti derivanti dal panificio, arricchiti con alimenti ed ingredienti ricchi di vitamine, minerali e proteine.

Il pastoncino per Cocorite può essere somministrato durante tutto l'anno facendo attenzione che sia di buona qualità e specifico per questo pappagallo.

Per aiutarti nella scelta ti riportiamo di seguito alcuni pastoncini da noi selezionati.

Attenzione, se noti che il tuo pappagallino cocorito tende ad ingrassare cerca di ridurre la quantità di pastoncino e di semi grassi. In questi casi ti consigliamo di somministrare il pastoncino per 2/3 giorni a settimana.

GUARDA TUTTI I PASTONCINI PER PAPPAGALLI

Estrusi per cocorite

Molti allevatori ed appassionati preferiscono alimentare le cocorite con il mangime estruso, ovvero un mangime pellettato perfettamente bilanciato per soddisfare il fabbisogno alimentare di questi pappagalli.

Gli estrusi per piccoli pappagalli e cocorite possono costituire l'alimento base e quindi sostituire integralmente la miscela semi, oppure essere un valido alimento complementare in aggiunta al pastoncino e ai semi per migliorare e variare la dieta.

GUARDA TUTTI GLI ESTRUSI PER PAPPAGALLI

Blocchi di minerali per Cocorite

I minerali sono fondamentali per tutti gli esseri viventi e non devono mai mancare nella dieta delle cocorite, soprattutto nei periodi di maggior fabbisogno come la deposizione e la crescita dei giovani cocoriti.

Nel periodo della deposizione il calcio e i minerali permettono la formazione del guscio delle uova, invece durante la crescita dei giovani contribuiscono alla corretta formazione della struttura ossea dei giovani pappagallini.

Per questo motivo ti consigliamo di inserire sempre, all'interno della gabbia o della voliera che ospita le tue cocorite, dei blocchi di minerali oppure un osso di seppia.

Le cocorite saranno felici di beccare queste pietre che oltre a costituire una fonte importante di minerali ed oligoelementi costituiscono un gioco e un passatempo.

La Gabbia ideale per le cocorite

Gabbie per cocorite

I pappagallini cocoriti a differenza di altri pappagalli non necessitano di grandi voliere o grandi gabbie per vivere bene, ma si accontentano anche di gabbie di dimensioni non eccessive purché proporzionali alle loro dimensioni e al numero.

Naturalmente non ci stancheremo mai di dire che la gabbia ideale è sempre quella di dimensioni più grande.

Per garantire il massimo spazio possibile e permettere quindi ai pappagallini di muoversi agevolmente all’interno della gabbia ti consigliamo di posizionare le mangiatoie e i beverini sempre all’esterno della gabbia.

In linea generale per una coppia di cocorite può andare più che bene una classica gabbia da cova da 58 cm.

Questa tipologia di gabbia oltre a garantire gli spazi vitali permette anche la riproduzione purché si abbia l'accortezza di allestire il nido esternamente alla gabbia in modo di non ridurre lo spazio.

Se invece hai intenzione di alloggiare nella stessa gabbia 3 e più cocorite allora ti consigliamo di orientarti su gabbie di dimensioni maggiori.

Ad esempio potresti scegliere una gabbia da 90 cm oppure ancora una gabbia da 120 cm.

Ti consigliamo di evitare gabbie dalla "forma strana" come quelle a sezione circolare o con il tetto spiovente, sono belle da vedere ma non adatte ai pappagallini.

La gabbia consigliata per piccoli pappagalli come le cocorite deve avere una forma parallelepipeda con sviluppo orizzontale in modo da garantire il volo.

Guarda tutte le gabbie e le voliere per uccelli

Riproduzione delle cocorite

Se vuoi cimentarci nell’allevamento delle cocorite devi inserire all’interno della gabbia un nido per cocorite.

In natura le cocorite costruiscono il proprio nido all’interno delle cavità presenti nei tronchi degli alberi e quindi in cattività il nido consigliato per le cocorite è quello a forma di cassetta possibilmente con un foro d’ingresso circolare.

In commercio esistono due tipologie di nidi per pappagalli cocorite.

Nido in legno per cocorite

Si tratta di un nido realizzato interamente in legno che simula le condizioni che si verificano in natura.

Il vantaggio nell’utilizzare un nido in legno per cocorite è che la coppia di pappagallini potrà con il becco rosicchiare l’interno del nido e creare sul fondo un substrato di segatura e trucioli che costituirà l’imbottitura del nido.

Infatti le cocorite a differenza dei canarini, dei cardellini o degli uccelli esotici che costruiscono nidi molto articolati intrecciando fibre di vario materiale, realizzano un nido molto scarno.

Nido in plastica per cocorite

I nidi in plastica per cocorite sono molto pratici perché a differenza di quelli in legno permettono una maggiore e più semplice pulizia a fine riproduzione.

Inoltre essendo in plastica le cocorite non lo rosicchieranno e quindi in tal caso dovrai inserire all’interno un po' di segatura e qualche truciolo di legno da utilizzare come imbottitura.